Politica per la Qualità, l’Ambiente e la Sicurezza

Il Consiglio di Amministrazione e il Presidente della Cooperativa in considerazione della crescente richiesta da parte del settore di riferimento di standard qualitativi consolidati,  sono convinti dei miglioramenti interni conseguibili con lo sviluppo di una cultura della qualità dei servizi, dell’ambiente e della salute e sicurezza dei lavoratori.

La presente politica nasce in coerenza con i criteri e gli obiettivi del Bilancio sociale punto di riferimento prioritario e dai dettami della carta etica, per l’attività della cooperativa.

La cooperativa  ha ottenuto la certificazione del proprio Sistema di Gestione per la Qualità in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2015, del Sistema di Gestione Ambientale secondo la norma UNI EN ISO 14001:2004. e del Sistema di gestione per la sicurezza secondo la norma OHSAS 18001:2007 applicati alla progettazione, realizzazione e manutenzione di aree verdi e riqualificazione ambientale del territorio, mediante l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate..

In particolare Solaris Lavoro Ambiente si impegna a:

Conformità legislativa: rispettare, nello svolgimento di tutte le attività, la normativa e la legislazione cogente (nazionale, regionale e locale) impegnandosi in modo trasparente sia per quanto riguarda la qualità del servizio erogato, sia per la salvaguardia dell’ambiente, che per la salute e sicurezza dei lavoratori incluso l’impegno alla prevenzione delle lesioni e delle malattie.

Soddisfazione del cliente: soddisfare le aspettative e i bisogni del cliente migliorando l’efficacia e l’efficienza dei servizi erogati.

Tutela dell’ambiente:

  • identificare gli aspetti diretti e indiretti collegati alle singole attività
  • mantenere aggiornata la valutazione degli aspetti ambientali significativi
  • assicurare un monitoraggio e controllo finalizzato al contenimento e alla riduzione dei principali aspetti ambientali e in particolare: emissioni in atmosfera e rifiuti
  • mantenere aggiornata la valutazione dei rischi cui sono sottoposti i lavoratori nella loro attività

Miglioramento continuo: ricerca del miglioramento continuo delle proprie prestazioni e alle performance del sistema attraverso:

  • la definizione e l’attuazione di specifici obiettivi e traguardi misurabili
  • il ricorso, ove economicamente sostenibile, alle migliori tecniche disponibili per la salvaguardia della salute e sicurezza e dell’ambiente

Coinvolgimento del personale: creare una cultura di impresa cooperativa maggiormente attenta al raggiungimento degli obiettivi sia per la qualità dei servizi che  per l’ambiente con il fattivo coinvolgimento dei soci  e dei lavoratori nella revisione delle modalità del lavoro.

Formazione: aumentare la qualificazione dei lavoratori migliorandone le competenze e la consapevolezza riguardo alla loro salute e sicurezza.

Gestione dei reclami:

  • prevenire tutte le possibili forme di reclamo, con azioni di miglioramento del servizio

Comunicazione e sensibilizzazione:

  • comunicare le prestazioni ambientali e di salute e sicurezza
  • sensibilizzare cittadini, fornitori, clienti e pubblica amministrazione sulle tematiche di qualità, ambiente e salute e sicurezza.
  • comunicare ai soci le attività deliberative del CDA

Inclusione e accoglienza: miglioramento continuo nelle pratiche di inclusione sociale di persone in difficoltà, al fine di realizzare al meglio la mission sociale come scopo ultimo della cooperazione sociale

Il Consiglio di Amministrazione e il Presidente della Cooperativa sono coinvolti in prima persona nel rispetto e nell’attuazione dei principi esposti assicurando e verificando periodicamente che la presente politica sia documentata, attuata e mantenuta attiva, diffusa a tutti i soci e ai lavoratori, ai fornitori e resa disponibile al pubblico mediante le pubblicazioni istituzionali e il sito internet.

 

Triuggio, 11 giugno 2018

Il Presidente
firma presidente