Il senso dell’inserimento lavorativo

La Cooperazione Sociale rappresenta, fin dalla sua nascita, il contesto lavorativo, produttivo, nel quale coniugare due importanti e differenti concetti: “fare impresa” e “realizzare integrazione”.  Per la Solaris Lavoro e Ambiente, cooperativa sociale di tipo B, dal 1984 ciò è stato realizzato grazie al settore produttivo della manutenzione del verde pubblico e privato. Negli ultimi anni i soci hanno lavorato per la creazione di altri settori lavorativi nei quali poter continuare a realizzare i percorsi di inserimento ed integrazione lavorativa.

Sono così nati il settore “orti sociali”, quello “informatico” e quello “energetico”.

Dal 2014 la Solaris realizza la sua mission attraverso quattro diversi settori di impresa. Una mission che vede la persona, l’individuo, come protagonista. Una persona con risorse e limiti, che vanno necessariamente guardati, e tenuti insieme, integrati.

Ecco quindi che i nostri processi di integrazione partono dall’individuo, con la sua storia, per avviare un processo di cambiamento e di integrazione. Processo volto a consolidare e potenziare le abilità, ma anche a riconoscere e contenere le fragilità.

In Solaris Lavoro e Ambiente vi è la convinzione che ogni individuo sia portatore di entrambi gli aspetti, e che la sfida quotidiana per integrare questi diversi aspetti, si giochi in ognuno di noi.

Crediamo che il lavoro possa rappresentare un’occasione di cambiamento, di evoluzione, tanto per gli individui, quanto per la Cooperativa.

Un impegno quotidiano, che trova riscontro nel Bilancio Sociale, il documento che, annualmente, esprime in numeri il lavoro svolto dai Soci della Cooperativa.